Muri liberati dalle mafie. L’8 dicembre a Villa Celestina con Q Code

MURI LIBERATI DALLE MAFIE – Domenica 8 dicembre, ore 16
Libera Bologna e Q Code Magazine a Villa Celestina, bene confiscato in via Boccaccio 1 a Bologna

I “muri liberati dalle mafie” sono quelli dei beni confiscati e riutilizzati a fini sociali. Ce ne sono in tutta Italia, esperienze che ricordano l’importanza degli strumenti di contrasto ma soprattutto l’importanza di un ritorno alla comunità degli spazi che erano delle mafie: un ritorno collettivo e condiviso, spesso sconosciuto, spesso ancora da raccontare. Per questo, proprio nel giardino di in un bene confiscato si terrà l’iniziativa dell’8 dicembre, a Bologna.

PRESENTAZIONE DI MURI, IL PRIMO SEMESTRALE DI GEOPOETICA DI Q CODE
Muri è la parola che inaugura il semestrale di geopoetica Q CODE, che nel suo primo numero ha scelto di declinare nelle storie della società una parola così attuale. Reportage, interviste, dossier, ma anche una graphic novel che ha proprio come tema i muri liberati dalle mafie. A presentare il nuovo prodotto editoriale indipendente, progetto cartaceo del magazine digitale www.qcodemag.it, ci saranno Angelo Miotto, direttore di Q Code Magazine, Enrico Natoli e Sofia Nardacchione, autori della graphic novel, e Andrea Giagnorio di Libera Bologna.

FESTA DI NATALE NEL BENE CONFISCATO
Il giardino di VillaCelestina, assegnato dal Comune di Bologna a Libera Bologna tramite un patto di collaborazione, è un bene di tutte e tutti. Vi aspettiamo per condividere idee e progetti e fare l’albero di Natale insieme, tra cibo e vin brulè.

Sarà un momento finale dopo le tante iniziative organizzate nel bene confiscato in questi mesi e dopo FILI 2019. Festival dell’Informazione Libera e dell’Impegno, che si svolgerà nei giorni precedenti, dal 5 al 7 dicembre. 

Post Author: liberabologna

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *