Civica 2019, iniziative di cultura antimafia

Dal 21 marzo al 2 giugno torna, per la IX edizione, CIVICA – iniziative di cultura antimafia!

Civica è la rassegna di iniziative organizzate dal Coordinamento di Libera Bologna insieme alle associazioni della sua rete, con lo scopo di far emergere le esperienze positive del territorio contribuendo a creare una cultura della legalità democratica, del diritto e della corresponsabilità, che ci consenta di limitare il rischio di un controllo sociale del territorio da parte delle realtà criminali già profondamente radicate.

Il calendario della IX edizione di Civica – il cui programma sarà a breve disponibile online – andrà dal 21 marzo, Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie, fino al 2 giugno.

Le tante iniziative organizzate, sui temi della memoria, del caporalato, del gioco d’azzardo, del narcotraffico, dei testimoni di giustizia, della corruzione, dei processi in regione, dell’antirazzismo e dell’antifascismo, saranno a Bologna e provincia, nelle scuole come nelle piazze e nei luoghi a noi cari.

IL PROGRAMMA DI MARZO
(In pdf QUI)

Martedì 19 marzo · Circolo La Fattoria – via Pirandello, 6
ore 18 Orizzonti di giustizia sociale
Saluti di: Simone Borsari – Presidente Quartiere San Donato-San Vitale, Giulia Di Girolamo – Referente Avviso Pubblico Bologna, Simone Spataro – Presidente Circolo La Fattoria
“Memoria e Impegno: l’insegnamento di Don Peppe Diana a 25 anni dalla sua morte”
Intervengono: Angelo Rispoli – Capo Scout, Maurizio Criscitelli – Comitato IoLotto e Scout Pozzuoli 1, Fiore Zaniboni – Referente Libera Bologna
A seguire: Lettura dei nomi delle vittime innocenti di tutte le mafie, in occasione della XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno

Mercoledì 20 marzo
ore 9 · Cappella Farnese – Piazza Maggiore, 6
Restituzione dei laboratori del progetto Educalè 2018
Iniziativa organizzata dal Comune di Bologna
ore 12 · Monghidoro
Assemblea con tutte le elementari e le medie del territorio. Gli studenti mangeranno in mensa i prodotti di Libera Terra.
Iniziativa in collaborazione con Camst
ore 18 · Librerie Coop Ambasciatori – via degli Orefici, 19
Presentazione del libro “Io khaled”
Iniziativa in collaborazione con Librerie Coop
ore 20,45 · Renazzo, Sala “P. Gallerani”, Piazza F. Lamborghini
Palermo Spoon River
Reading a due voci, con immagini, foto e poesie, della storia di vittime innocenti di mafia, avvenute a Palermo fino agli anni 90.

Giovedì 21 marzo
mattina Corteo regionale in occasione della Giornata e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie a Ravenna.
Vieni in pullman da Bologna! Scrivi a informazione.bologna@libera.it
ore 16 – 20 Imola – Palazzo Monsignani, via Emilia 69
Apertura alla cittadinanza della Biblioteca della Legalità con lettura dell’elenco dei nomi delle vittime innocenti delle mafia, per farli vivere ancora, per non farli morire mai, per farli esistere nella loro dignità.
ore 18.30 Librerie Coop Ambasciatori – via degli Orefici, 19
Presentazione del libro “Terra Mala”
Intervengono: Stefano Schirato – Autore del libro, Sandro Ruotolo – Giornalista, Stefania Pellegrini – Docente Università di Bologna, Fiore Zaniboni – Referente Libera Bologna
Iniziativa organizzata da Librerie Coop collaborazione con Libera, M.A.Gi.S e Coop Alleanza 3.0
ore 20 Circolo Arci RitmoLento – via San Carlo 12/A
Aperitivo con i vini di Libera Terra
ore 20,30 Teatro parrocchiale di Bubano
Incontro con Carlo Lucarelli “Gli uomini passano, le idee restano: storie di mafia e di antimafia”
Incontro promosso dal Comune di Mordano in collaborazione con il presidio di Libera.
ore 21 Centro Bacchelli – via Galeazza, 2
Spettacolo “Da grande voglio fare il mafioso”

Sabato 23 marzo · Piazzetta Anna Magnani – Mercato Ritrovato
ore 9 – 14 I prodotti di Libera Terra al Mercato Ritrovato

Sabato 30 marzo · Circolo Arci Benassi – viale Cavina, 4
ore 20 I sapori della legalità
Cena di autofinanziamento per i progetti di Libera Bologna
Per info e prenotazioni obbligarie: segreteria.bologna@libera.it I 3276505173 I 051451201

IL PROGRAMMA DI APRILE
(In pdf QUI)

Giovedì 4 aprile, ore 15-17 · Aula Grande Palazzo Malvezzi – via Zamboni, 13
Corso Mafie e Antimafia
Chiesa e mafia: responsabilità e riscatto.
DON PINO DE MASI – vicario generale della diocesi di Oppido-Palmi e referente di Libera per la Piana di Gioia Tauro.
Corso promosso dalla Prof.ssa Stefania Pellegrini

Venerdì 5 aprile, ore 15-18 · Aula A, Via Andreatta n.8
Corso Mafie e Antimafia
La storia di Antonio Montinaro, capo della scorta di Giovanni Falcone, raccontata dalla moglie.
TINA MONTINARO – Ass. Quarto Savona Quindici
Corso promosso dalla Prof.ssa Stefania Pellegrini

Lunedì 8 aprile, ore 18 · Casa Fortitudo – via Andrea Costa 13, Castelmaggiore
Presentazione del libro “Lo sport tradito. 37 storie in cui non ha vinto il migliore”
Intervengono:
Daniele Poto – Autore del libro
Christian Pavani – Presidente Fortitudo Pallacanestro
Modera: Fiore Zaniboni – Libera Bologna, Arci Bologna
Evento organizzato con Casa Fortitudo e Arci Bologna

Martedì 9 aprile, ore 15-17 · Aula Magna, Dipartimento di Scienze dell’Educazione
Presentazione del testo ”Il diritto allo studio tra vincoli e progettualità”
Saranno presenti: Prof.ssa Roberta Caldin e i due curatori del volume Valeria Friso e Luca Decembrotto.
Iniziativa all’interno del corso di Laurea magistrale in Pedagogia – Insegnamento di Pedagogia dell’inclusione e Progetto di Vita

Giovedì 11 aprile, ore 15-17 · Aula Grande Palazzo Malvezzi – via Zamboni, 13
Corso Mafie e Antimafia
La complessità dell’investigazione antimafia.
GIUSEPPE LINARES – Dirigente capo della Sezione Centrale Anticrimine del Ministero dell’Interno.
Corso promosso dalla Prof.ssa Stefania Pellegrini

Venerdì 12 aprile, ore 15-18 · Aula A, Via Andreatta n.8
Corso Mafie e Antimafia
Il doping e lo sport.
SANDRO DONATI – Maestro dello sport
ALEX SCHWAZER – ex marciatore italiano, campione olimpico della 50 km a Pechino 2008
Corso promosso dalla Prof.ssa Stefania Pellegrini

Sabato 13 aprile · ore 10 – 20
Domenica 14 aprile · ore 11- 19
Palazzo Re Enzo – Piazza Nettuno, 1
Rivestiti 2019 | La moda di fare un’altra economia
Rivestiti è la prima fiera italiana del commercio equo e solidale dedicata alla moda.
Sarà presente un banchetto con i prodotti di Libera e Libera Terra.

Mercoledì 24 aprile
R-Esistiamo
Fiaccolata cittadina organizzata da PrendiParte

Giovedì 25 aprile
dalle ore 15 · FICO Eataly World – via Paolo Canali, 8
25 APRILE: il gusto della libertà. La memoria per coltivare il futuro

Sabato 27 aprile, ore 9 – 14 · Piazzetta Anna Magnani – Mercato Ritrovato
I prodotti di Libera Terra al Mercato Ritrovato

IL PROGRAMMA DI MAGGIO E GIUGNO
(In pdf QUI)

Mercoledì 1 maggio · Calcara
Il cammino delle buone idee
ore 10 · Camminata con la banda dal parcheggio delle scuole in Largo Ugo Foscolo
ore 11 · Arrivo in Piazza Auria
Interventi di:
Federica Govoni – Assessore Comune Valsamoggia
Federica Trenti – Segretaria Anpi Crespellano
Luisa Zaghi – Presidio Libera Valsamoggia
Margherita Zanardi – Voci di donne, Teatro delle Temperie
ore 12 · Pranzo popolare

Giovedì 2 maggio, ore 15 · Aula Grande, Palazzo Malvezzi – via Zamboni 13, Bologna
Corso Mafie e Antimafia . Le mafie al nord, tra infiltrazione e radicamento dell’impresa mafiosa
Interviene Nando Dalla Chiesa – Docente di sociologia della criminalità organizzata presso l’Università Statale di Milano
Corso promosso dalla Prof.ssa Stefania Pellegrini

Martedì 6 maggio, ore 10 e 30 ·  Palazzo Garagnani – via Marconi 47, Valsamoggia, loc. Crespellano
Le classi 2B e 3A incontrano: Eva Rigonat, responsabile di “Illuminiamo la salute”(progetto in collaborazione con Libera) e autrice del libro “Veterinaria e mafie”.
Incontro all’interno del percorso-laboratorio sul tema “Le infiltrazioni mafiose nella filiera del cibo” condotto dal Centro Legalità e Inclusione Valsamoggia, nell’ambito del Festival regionale AUT AUT contro le mafie, Fondazione Rocca dei Bentivoglio Bazzano in collaborazione con Libera.

Giovedì 8 maggio, ore 10 e 30 · Palazzo Garagnani – via Marconi 47, Valsamoggia, loc. Crespellano
Le classi 2B e 3A incontrano: Michele Ammendola, cooperativa sociale La Formica, Fattoria di Masaniello
Incontro all’interno del percorso-laboratorio sul tema “Le infiltrazioni mafiose nella filiera del cibo” condotto dal Centro Legalità e Inclusione Valsamoggia, nell’ambito del Festival regionale AUT AUT contro le mafie, Fondazione Rocca dei Bentivoglio Bazzano in collaborazione con Libera.

Giovedì 8 maggio, ore 15  Aula Grande, Palazzo Malvezzi – via Zamboni 13, Bologna
Corso Mafie e Antimafia. La comunicazione della Camorra attraverso i media
Interviene: Marcello Ravveduto – Università degli Studi di Salerno
Corso promosso dalla Prof.ssa Stefania Pellegrini

Venerdì 9 maggio, ore 17 San Giovanni in Persiceto
Camminata per Peppino Impastato, con musiche e voci di Radio Aut
Partenza da Via Impastato (Le Budrie) e camminata con la banda fino all’Akkatà in via Cento 58, San Giovanni in Persiceto.
Evento organizzato da Circolo Arci Akkatà

Venerdì 9 maggio, ore 19 e 30 Centro Sportivo, via della Pace – San Venanzio di Galliera
Cena solidale
Cena a favore della Cooperativa sociale AlterEco di Cerignola (FG) che ha subito atti vandalici e ruberie di attrezzatura a scopo intimidatorio.
Saranno presenti Vincenzo Pugliese e Dora Giannatempo della Cooperativa AlterEco
Per prenotazioni: 3357724814 – 3493244997

Venerdì 9 maggio, ore 20 e 30 Palazzo Garagnani – via Marconi 47, Valsamoggia, loc. Crespellano
Veterinaria e mafie. La salute nel piatto
Miele, uova, latte, carne, lungo tutta la filiera della produzione alimentare la
professione veterinaria è sovraesposta alle pressioni criminali: il cibo è
business e piegare il volere di un veterinario è necessario per fare affari a discapito della salute pubblica.
Eva Rigonat autrice del libro “Veterinaria e mafie” dialoga con: Riccardo Tagliati, giornalista e direttore di Radio Città del Capo
Saluti istituzionali del Sindaco Daniele Ruscigno
Iniziativa organizzata nell’ambito del Festival regionale “AUT AUT contro le mafie” da Centro Legalità e Inclusione Valsamoggia e Fondazione Rocca dei Bentivoglio Bazzano, in collaborazione con il presidio di Libera della Valsamoggia.

Venerdì 9 maggio, ore 21 Teatro Testoni – via Matteotti, 16
Lenzuoli bianchi
Spettacolo del Presidio Universitario di Libera Bologna

Sabato 11 e domenica 12 maggio Casone del Partigiano “Alfonsino Saccenti” – Rubizzano di San Pietro in Casale Via Castello, ang. Via Olmo
Memoria Impegno Benessere
Sabato 11 maggio
ore 9.30 Incontro al Casone del Partigiano
ore 9.45 Passeggiata del Benessere dal Casone del Partigiano all’Oasi La Rizza
ore 11.00 ‘Vogliamoci Bene’ insieme ed in salute, incontro conviviale Presso il Salone Oasi La Rizza
Partecipano:
Dott.ssa Angela Fini – Istituto Ramazzini
Dott.ssa Emanuela Tisatto – Istituto Ramazzini
Dott. Giacomo Nardecomo – Dip.to Sanità Pubblica AUSL BO
Saranno presenti rappresentanti delle istituzioni locali
Al termine Pranzo sociale a favore di Rete Benessere Auser Insieme – € 20,00
Pomeriggio
Visita all’Oasi La Rizza e ritorno al Casone del Partigiano
°
Domenica 12 maggio
ore 9.30 Visita guidata al Casone del Partigiano – a cura di ANPI
ore 10.30 Tavola rotonda “Trasmettiamo la memoria per i valori della libertà, democrazia, solidarietà, legalità, in Italia e in Europa”
Con la Dott.ssa Simona Salustri, presidenza ANPI Bologna, e le testimonianze dei rappresentanti delle istituzioni locali, di Libera Bologna, degli studenti delle scuole del territorio, dello SPI-Cgil.
Al termine Aperipranzo in compagnia
Pomeriggio
Visita al Parco della Memoria “A. Saccenti”

Sabato 11 maggio, dalle 15 alle 20 Parco di via Bombicci, Bologna
Aperitivo con i prodotti Libera Terra
Evento organizzato da Orti Impastato Savena

Domenica 12 maggio, ore 16 e 30 Libreria Giannino Stoppani – via Rizzoli, 1
Lettura-laboratorio sul libro “Europa”, dal mito alla storia europea a piccoli passi in collaborazione con un piccolo editore avellinese. Parlare di diritto fuori dalle parole della giurisprudenza.
Iniziativa organizzata da Le Giannine

Martedì 14 maggio, ore 20 Casa dei Popoli – via Cimarosa 101, Casalecchio di Reno
Una cena per sostenere la legalità
Un’occasione promossa dal movimento cooperativo e aperta a tutta la comunità per condividere e sostenere i progetti che Libera Bologna svolge sul territorio.
Menù: bis di primi, carne alla griglia e patate fritte, tiramisù, vino
Costo: 23 euro per gli adulti, 16 euro per bambini sopra i 5 anni, gratuito per bambini 0-5 anni
Prenotazioni a g.casarini@cadiai.it
Iniziativa organizzata da Cadiai

Giovedì 16 maggio, ore 15 Aula Grande, Palazzo Malvezzi – via Zamboni 13, Bologna
Corso Mafie e Antimafia. Il potere della mafia dei Nebrodi: dal controllo dei pascoli alle truffe comunitarie
Interviene: Giuseppe Antoci – già presidente del Parco dei Nebrodi
Corso promosso dalla Prof.ssa Stefania Pellegrini

Venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 maggio
Peppino Fest al Circolo Arci Akkatà

Sabato 18 e domenica 19 maggio San Lazzaro
Aemilia Noir Festival
Evento organizzato da Cooperativa Bacchilega

Sabato 18 maggio, ore 15 Villa Celestina – via Boccaccio, 1
Pulitura del giardino di Villa Celestina, bene confiscato
I volontari di Libera Bologna in collaborazione con la cooperativa Avola (da confermare) puliranno il giardino di Villa Celestina, bene confiscato a Giovanni Costa, condannato per riciclaggio dei soldi di Cosa Nostra.

Domenica 19 maggio Circolo Arci Trigari – via Bertini, 9/2
Liberi di Scegliere
ore 17.30 Per ricominciare…
Incontro con Vincenza Rando, vicepresidente di Libera, sul progetto “Liberi di scegliere”
ore 18.30 Aperitivo
ore 19 Concerto di Luigi Mariano, con “Canzoni all’angolo”
Iniziativa organizzata da Libera Bologna in collaborazione con Cgil SPI Bologna

Sabato 24 maggio
dalle ore 9.30 Tra erranza e restanza: come far rinascere i territori in progressivo abbandono
Convegno all’interno di all’interno di “It.a.cà, migranti e viaggiatori”, Festival di turismo responsabile in Italia, che coniuga il tema del viaggio e della fruizione culturale con tematiche quali lo sviluppo sostenibile, l’intercultura, l’accessibilità.
Programma:
9.30 – 10.00 Saluti Istituzionali
10.00 – 11.00 Un’introduzione alla restanza
Interviene Vito Teti, antropologo
11.00 – 13.00 I racconti di chi resta, buone pratiche sparse per l’Italia
Interventi di Fiore Zaniboni, referente di Libera Bologna; Borghi Autentici d’Italia; Italia che Cambia; Progetto Migliora; AttivAree (Fondazione Cariplo); Radici Culturali
14.30 – 17.30 Come far rivivere la montagna
Interventi di Restaltalp, AlpLab, ForAlps, Università della Montagna (Anna Giorgi), Enjoy Appennino,Appennino GeoPark, Coop. Foiatonda, Coop. Madreselva, Lai Momo, Appennino Slow.

Sabato 25 maggio, dalle 9 alle 14 Piazzetta Anna Magnani – Mercato Ritrovato
I prodotti di Libera Terra al Mercato Ritrovato

Martedì 28 maggio. ore 15 Camera del Lavoro – via Marconi, 67
Interporto, una sfida di legalità
Intervengono:
Marco Lombardo – Assessore al Lavoro del Comune di Bologna
Dott. Sergio Crespi – Direttore generale di Interporto Bologna
Dott. Alessandro Millo – Capo dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro
Dott.ssa Patrizia Impresa – Prefetto di Bologna (da confermare)
Iniziativa organizzata in collaborazione con Cgil, Cisl e Uil

Mercoledi 29 maggio, ore 20 Cineteca di Bologna – via Azzo Gardino, 65
Proiezione di “Shelter – Farewell to Eden”
Shelter, documentario di Enrico Masi, è la storia di Pepsi, militante transessuale nata nel Sud delle Filippine in un’isola di fede musulmana. Dal Mindanao alla giungla di Calais, Pepsi rincorre il riconoscimento di un diritto universale, vivendo l’odissea dell’accoglienza in Europa.
Proiezione all’interno del Festival Human Rights

Venerdì 31 maggio, ore 18 via Matteotti, 33
Biciclettata su beni confiscati
Partenza dal bene confiscato di via Matteotti 33 e arrivo a Villa Celestina, bene confiscato in via Boccaccio 1.
Iniziativa organizzata in collaborazione con Associazione Dottorati Italiani di Bologna

Sabato 1 giugno Villa Celestina – via Boccaccio, 1
Attività di animazione nel giardino di Villa Celestina

Sabato 1 giugno, ore 10 e 30 Palazzo del Governatore – Piazza del Guercino, Cento
Incontro con Enzo Ciconte e presentazione del libro “Giovanni Falcone. L’uomo, il giudice, il testimone”

 

Post Author: liberabologna

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *