Accampiamoci! 2018

Per il secondo anno a Pianoro si svolgerà il campo di E!state Liberi “AcCampiamoci”, dal 25 giugno al 1° luglio 2018.

L’idea del campo AcCampiamoci!, giunto alla sua seconda edizione, nasce dall’esigenza di strutturare e proporre esperienze d’impegno e formazione specificamente rivolte ai ragazzi e le ragazze frequentanti le scuole secondarie di primo grado.

Oltre al lavoro di riqualificazione, i laboratori, la formazione e gli incontri testimonianza, i campisti potranno sperimentarsi direttamente in attività di animazione culturale, allo scopo di coinvolgere i cittadini del Comune di Pianoro in un percorso di scoperta e valorizzazione del territorio. Il bene – un’abitazione con giardino – di via di Campiano 12 a Rastignano è stato confiscato in via definitiva nel 1992 a Gerardo Cuomo e assegnato al Comune di Pianoro nel 2002. Dopo un lungo lavoro al posto del bene è nato un giardino pubblico intitolato alle vittime innocenti di tutte le mafie. Il giardino, sorto sul terreno dell’abitazione dove viveva Gerardo Cuomo con la moglie, è diventato così veicolo di un messaggio di legalità e consapevolezza.

Il gruppo partecipante si sperimenterà in alcune iniziative di animazione sociale e culturale rivolte ai cittadini del comune di Pianoro. Sono previste: “Mettiamoci la faccia” attività di coinvolgimento dei cittadini e delle cittadine. Saranno i ragazzi stessi, coaiduvati e accompagnati dalle formatrici di Libera, a realizzare interviste e fotografie a coloro che vogliono “metterci la faccia”, azione simbolica di impegno nella lotta alla mafia. Obiettivo di questa attività è rendere compartecipe le persone dell’importanza del riutilizzo sociale dei beni confiscati, intesi come beni comuni restituiti alla comunità.

VUOI PARTECIPARE? Di seguito tutti i materiali per la richiesta di iscrizione al campo, da inviare all’indirizzo mail formazione.bologna@libera.it, entro il 19 maggio.

BANDO CAMPO “ACCAMPIAMOCI”
SCHEDA CAMPO “ACCAMPIAMOCI”
MODULISTICA PER ISCRIZIONE